• Caffè
  • Trasporto gratuito da 35 euro
  • Solo 3.90 euro per ordini da 20 euro
  • Assistenza   348 2658 584   anche WhatsApp
hotline

348 265 858424/7 WhatsApp Support

Non stai visualizzando il sito con un dispositivo mobile. Per assistenza 348 265 8584

I nostri caffè sono disponibili sia in chicco intero che macinati. I caffè mono origine sono di origine biologica e hanno una tostatura leggera che li rende ideali anche per il caffè americano che proponiamo anche in comodo filtro porzione modose da 4 grammi per una tazza da 150ml
Offriamo anche una vasta varietà di caffè aromatizzati in modo naturale senza aromi artificiali e anche questi sono disponibili in filtro per caffè americano

Caffè Brulè

Caffè Brulè

CF11-C
Caffè Espresso Miscela n°1 Italiana

Caffè Espresso Miscela n°1 Italiana

CF01-C
Caffè Monorigine Bolivia Organico

Caffè Monorigine Bolivia Organico

CF02-C

Non disponibile adesso

Caffè Monorigine Brasile Organico

Caffè Monorigine Brasile Organico

CF03-C
Caffè Monorigine Colombia Organico

Caffè Monorigine Colombia Organico

CF04-C
Caffè Monorigine Perù Organico

Caffè Monorigine Perù Organico

CF05-C
Caffè all'Anice

Caffè all'Anice

CF10-C
Caffè alla cannella

Caffè alla cannella

CF09-C
Caffè allo Zenzero

Caffè allo Zenzero

CF08-C
Caffè arancia e cannella

Caffè arancia e cannella

CF12-C
Alcune curiosità sul Caffè

La coltivazione del caffè è iniziata tra il XIV e il XV secolo nello Yemen. Già nel XVI secolo, il caffè aveva raggiunto Istanbul, in Turchia, e da lì il Cairo, capitale dell'Egitto, che divenne il più grande mercato mondiale di distribuzione del prodotto.

Le primissime testimonianze del consumo di caffè come bevanda risalgono alla metà del XV secolo in Arabia. Lì i chicchi di caffè venivano prima tostati e quindi messi in infusione in modo simile a quello odierno.

In Arabia, l'infusione del caffè era detta Kahwah o Cahue (o Qah'wa), che significa "forza". In lingua turca il termine arabo si è trasformato in Kahve, che in passato poteva significare anche "vino".

Il primo bar caffetteria del mondo si chiamava Kiva Han e aprì a Costantinopoli, oggi Istanbul, nel 1495.

Il maggior produttore di caffè del mondo è attualmente il Brasile, responsabile di circa un terzo della produzione totale del pianeta. Il Brasile è seguito da Vietnam, Colombia e Messico. Tra i produttori minori troviamo le Hawaii, il Costa Rica, il Guatemala, la Giamaica, l'Etiopia (dove il caffè cresce spontaneo), il Kenya, lo Yemen e l'Indonesia.

Nel 2013 il caffè turco è stato dichiarato dall'UNESCO un bene patrimonio culturale immateriale dell'umanità. Nella lista UNESCO è definito come "Cultura e tradizione del Caffè Turco".

Il caffè turco è una bevanda densa perché infusa con polvere di caffè macinata finissima (di consistenza impalpabile). La differenza principale, rispetto agli altri metodi di preparazione, è che l'acqua viene bollita insieme al caffè, che pertanto non è filtrato. Anche l'aggiunta di spezie come il cardamomo, la cannella e l'anice stellato è tipica della preparazione del caffè turco, un tocco che gli garantisce un gusto e un aroma unici.

La miscela più comune è Arabica, che rappresenta la maggior parte della produzione mondiale. È la più delicata e piacevole al palato. La Canéfora o Robusta ha tra il 50% e il 60% di caffeina in più rispetto all'Arabica, oltre a un gusto leggermente più forte. Quest'ultima è principalmente impiegata per produrre il caffè solubile.

Il Kopi Luwak è considerato il caffè più costoso del mondo ma questo non ha niente a che fare con la varietà dei chicchi o l'area di coltivazione; il costo esorbitante è dovuto alla sua lavorazione. Gli zibetti (una specie di felini erbivori che vivono sugli alberi) mangiano le bacche del caffè e le espellono intatte. Per questo motivo il Kopi Luwak è anche detto caffè di zibetto e, in inglese, "poop coffee", con un diretto riferimento agli escrementi da cui viene prelevato.

Il termine "barista" è di origine italiana e deriva dalla professione di chi serve il caffè al bar. Una professione apparentemente semplice, invece i baristi sono dei veri esperti nel trasformare un caffè di ottima qualità in una bevanda unica.

Sali, Zuccheri e Caffè
Sali puri Sali aromatizzati Dolcificanti Zuccheri aromatizzati Caffè Caffè monorigine Caffè Miscele Caffè aromatizzato Caffè da passeggio
REPARTI

Cookies tecnici del sito: Sempre attivi - Cookies di Terzi: Opzionali leggi informazioni


   Accetto Rifiuto Informativa Preferenze