Condividi con: Facebook  Twitter  Google+  Email 

Regole basilari per un buon tè

Regole basilari per un buon tè

Se vi piace il tè e avete l'abitudine di farvelo in casa o in ufficio, ci sono due semplici regole da rispettare:

  • non usare acqua del rubinetto (il cloro in essa contenuta falsa l'aroma e il sapore del tè) ma solo acqua minerale o di fonte
  • prestare attenzione alla pulizia del bollitore dell'acqua, in special modo quello elettrico che non potete lavare come un normale pentolino.
Quest'ultimo infatti, nel tempo, produrrà del calcare che dovrete prontamente rimuovere, pena la realizzazione di infusi assolutamente imbevibili.
Per rimuovere il calcare, se non è eccessivamente formato, potrete usare una spugnetta di acciaio con un pò di succo di limone e bicarbonato.

Spruzzate del succo di limone all'interno del contenitore e con la spugnetta di acciaio provvedete a "grattarlo" facendo attenzione a non sciupare il bollitore, dopodichè buttatevi un pò di bicarbonato di sodio in polvere e continuate a "grattare".
A questo punto sciacquate abbondantemente e provvedete a fare una bollitura di pulizia, la cui acqua getterete via.

Il vostro bollitore, se non eccessivamente incrostato, dovrebbe tornare in ottima efficienza.